Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 28 Settembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – EMERGENZA MALTEMPO in India: CICLONE Tauktae devasta abitazioni e provoca 20 morti e oltre 100 dispersi

METEO - Il passaggio del CICLONE Tauktae in India provoca molti ed ingenti DANNI, oltre a causare oltre 100 dispersi e 20 morti, ecco tutti i dettagli

METEO – EMERGENZA MALTEMPO in India: CICLONE Tauktae devasta abitazioni e provoca 20 morti e oltre 100 dispersi
Ciclone, immagine di repertorio fonte Pixabay.
1 di 3
  • Primavera molto pigra fin qui

    La primavera è ormai in profonda crisi, anche se va detto che poche volte ha fatto valere la sua forza: fino a questo momento infatti sono state settimane dinamiche, spesso perturbate e con temperature nemmeno così miti. La scorsa settimana è trascorsa praticamente nella sua quasi totalità con maltempo localmente anche intenso specie sulle regioni settentrionali e che hanno portato qualche danno e disagio. La nuova settimana, quella corrente, sembra non invertire la rotta sotto questo punto di vista, mentre ci avviciniamo all’inizio dell’estate meteorologica convenzionalmente attribuito al 1° giugno.

    Nuova giornata condizionata dal maltempo oggi

    Anche nella giornata odierna abbiamo infatti trovato e troviamo tutt’ora condizioni di maltempo sparse per le regioni settentrionali: su quelle centro-meridionali è infatti il sole a predominare, con condizioni meteo dunque anche visibilmente stabili e temperature gradevoli. Piogge e occasionali temporali andranno ad acuirsi e a divenire più diffusi nelle prossime ore, andando comunque a colpire specifici settori della nostra Penisola e con calo delle temperature al passaggio dei fenomeni.

    Ciclone Tauktae fa landfall in India, è emergenza maltempo

    Qualche giorno fa avevamo già parlato del ciclone Tauktae e di come potesse interessare l’India, dove l’allerta stava quindi salendo a partire già da questo weekend. Le preoccupazioni nelle scorse ore si sono rivelate fondate. Infatti, stando a quanto si apprende dal sito “rainews.it“, il ciclone avrebbe fatto landfall sulla costa occidentale indiana questa mattina ora italiana con venti fino a 185km/h che ha portato gravi conseguenze non solo materiali, ma anche purtroppo sulle persone, come vedremo nel prossimo paragrafo.

    CONTINUA A LEGGERE.

  • 20 morti e 127 dispersi; case devastate e pali elettrici abbattuti

    Il passaggio di questo ciclone avrebbe interessato le coste nei pressi di Mumbai, travolgendo letteralmente la zona: il bilancio sarebbe gravissimo e conta provvisoriamente 20 morti e 127 dispersi, 31 dei quali sono stati già tratti in salvo vivi a quanto si apprende dalle ultime notizie. Quanto ai danni materiali, le violente raffiche di vento avrebbero spazzato via intere abitazioni e abbattuto diversi alberi e pali elettrici. Per questioni di sicurezza è stato anche chiuso l’aeroporto di Mumbai.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin dall'adolescenza, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 ora studente universitario. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia