Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 12 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Maltempo, PIOGGE ALLUVIONALI causano oltre 100 morti tra Nepal e India: zone sommerse e case distrutte

METEO - Maltempo, PIOGGE ALLUVIONALI causano morte e distruzione, almeno 100 morti tra Nepal e India: cosa sta succedendo e zone colpite

METEO – Maltempo, PIOGGE ALLUVIONALI causano oltre 100 morti tra Nepal e India: zone sommerse e case distrutte
Situazione critica tra India e Nepal. Allagamenti, immagine di repertorio fonte ANSA.
1 di 3
  • Peggioramento in parte d’Italia ma il è clima tornato molto mite

    Prima di vedere quanto sta succedendo all’estero soffermiamoci sulla situazione meteo in Italia e ripercorriamo per un attimo il mese di ottobre che ancora deve concludersi. E’ stata definitivamente archiviata la fase da est che ha portato freddo e maltempo al sud e in parte sul medio Adriatico la scorsa settimana con la prima neve al di sopra dei 1400-1500 m. Attualmente, al posto della fase fredda ci sono correnti umide da sud-ovest e le temperature sono immediatamente tornate in media o leggermente sopra la media, specialmente al nord e lungo il Tirreno. Qualcosa però sta nuovamente per cambiare, nelle prossime ore è atteso un deciso peggioramento del tempo (ma non ovunque) ed anche questa volta le regioni più colpite dalle piogge saranno parte di quelle centrali e tutte quelle meridionali. Al settentrione tra pomeriggio e sera sarà possibile qualche pioggia sparsa ma di breve durata e in rapido miglioramento già domani. Continua purtroppo lo spettro della siccità in alcune regioni italiane, come vedremo di seguito. Leggi anche: Ciclone al sud Italia nel fine settimana con possibili piogge alluvionali

    Siccità in Italia, ecco le aree maggiormente coinvolte

    Un autunno 2021 finora mascherato più da primavera e in alcuni giorni addirittura da inverno, come accaduto ad esempio la scorsa settimana. C’è ben poco di autunnale in questo ottobre così come di perturbazioni atlantiche che continuano a latitare sulla nostra penisola e a negare preziose piogge soprattutto al nord. La fase di siccità che riguardava quasi tutta la nostra penisola al termine dell’estate (con picchi maggiori al centro e al nord-ovest) si è solo in parte attenuata in alcune regioni mentre in altre la situazione resta critica e i mm di pioggia caduti sino ad ora sono davvero pochissimi. Al momento, Piemonte e Toscana sono tra le regioni che maggiormente soffrono la siccità ma anche le restanti regioni del nordovest e quelle centrali sono ancora in difficoltà nonostante le intense piogge che sono cadute in poco tempo sul medio versante Adriatico, specie tra basse Marche e nord dell’Abruzzo. Purtroppo al momento nessuna vera perturbazione atlantica è in avvicinamento ed anzi nel fine settimana la minaccia per il sud sarà una perturbazione nord-africana che potrebbe recare maltempo eccezionale. Tralasciamo ora la situazione in Italia e spostiamoci all’estero dove si contano oltre 100 vittime tra Nepal e India a causa di piogge alluvionali. Leggi anche: Weekend di maltempo al sud Italia, attesi nubifragi e forti venti

    Piogge alluvionali tra India e Nepal, oltre 100 morti

    Tragica la situazione negli ultimi giorni tra India e Nepal dove piogge alluvionali stanno continuando a portare morte e distruzione. Stando a quanto si legge su alertageo.org, il bilancio è tragico e potrebbe ulteriormente peggiorare nel corso dei prossimi giorni. Al momento sono 100 i morti a seguito di piogge alluvionali e inondazioni che hanno spazzato via strade e case in India e Nepal, secondo le autorità, e decine sono i dispersi. Soltanto nello stato dell’Uttarakhand, nel nord dell’India, le autorità hanno riferito ieri che 46 persone sono morte a seguito delle piogge intense e altre 11 risultano disperse. Tutte e due i paesi risultano duramente colpiti ma la situazione è tragica in particolare nel nord dell’India. Nella “vicina” Cina la situazione non è migliore e si contano almeno 28 vittime nel settore orientale. Leggi anche: Anticiclone e temperature oltre la media al nord, forte maltempo al centro-sud

    CONTINUA A LEGGERE…

  • Piogge alluvionali, almeno 28 morti nella Cina nordorientale

    Non è migliore la situazione nella parte orientale della Cina, dove, stando a quanto riportato da ansa.it, sono almeno 28 le vittime registrate finora a causa di piogge alluvionali e inondazioni, particolarmente pesanti nella provincia di Hebei e Shanxi. Moltissimi anche gli incidenti stradali legati al maltempo; le autorità cinesi hanno confermato 13 morti tra i 51 passeggeri di un autobus finito nel fiume Hutuo, nella contea di Pingshan (Hebei). Almeno 37 persone soccorse e portate in ospedale, rimaste ferite.

  • Seguiteci come sempre sulla nostra pagina

    Noi vi ricordiamo di restare sintonizzati sul nostro sito dove potete scoprire tutte le notizie di attualità, cronaca, terremoti e soprattutto le previsioni meteo in tempo reale e sempre aggiornate. Vi ricordiamo, inoltre, di non perdervi nessun video e a contattare anche il nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. La mia più grande passione resta da sempre la meteorologia, approfondita attraverso la tesi di laurea sperimentale e un master di "Meteorologia Nautica". I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia