Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 28 Settembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Nuovo ATTACCO PERTURBATO nel WEEKEND con possibili NUBIFRAGI; torna anche la NEVE, i dettagli

METEO - Nuovo IMPULSO PERTURBATO interesserà l'ITALIA nel WEEKEND con possibili NUBIFRAGI e NEVE ad alta quota; richiamo CALDO persistente al sud, i dettagli

METEO – Nuovo ATTACCO PERTURBATO nel WEEKEND con possibili NUBIFRAGI; torna anche la NEVE, i dettagli
Meteo weekend.
1 di 3
  • Tempo in miglioramento dopo il maltempo odierno

    L’Italia ha praticamente attraversato 48 ore di fuoco dal punto di vista meteorologico: il transito di un cavo perturbato di natura atlantica ha portato infatti due giorni di maltempo anche piuttosto intenso sulle regioni centro-settentrionali e, nella giornata odierna, anche sulle aree più settentrionali di Puglia e Campania. Il tutto mentre un richiamo caldo interessa il sud, con picchi fin oltre i +36°C nel catanese oggi. Attualmente tuttavia le condizioni meteo appaiono in miglioramento, seppur si preannuncia essere solo temporaneo.

    Disagi e allagamenti in Toscana

    La regione più bersagliata dal maltempo degli ultimi due giorni è sicuramente la Toscana: già ieri mattina alle prese con un violento sistema temporalesco che, dopo aver colpito lo spezzino, ha interessato in maniera intensa il massese, provocando disagi causati da frane e allagamenti. Anche oggi tuttavia temporali sono tornati ad abbattersi non solo su queste aree, ma anche leggermente più a sud, sul versiliano, dove anche in questo caso si sono segnalati disagi e allagamenti.

    Weekend, nuovo peggioramento in arrivo

    Nella giornata di domani sabato 18 settembre la persistenza di una circolazione depressionaria all’interno del Mediterraneo centrale porrà le basi per la formazione e il successivo sviluppo di temporali anche intensi in particolar modo sull’Appennino Tosco-Emiliano nel corso del pomeriggio con possibili sconfinamenti sulla pianura emiliana. Possibili rovesci e temporali localizzati o sparsi sul resto del nord, mentre al centro-sud le condizioni meteo dovrebbero mantenersi relativamente più stabili e asciutte. Stando ai principali centri di calcolo, per la giornata di domenica 19 potrebbe raggiungere l’Italia un nuovo peggioramento, come vedremo nel prossimo paragrafo.

    CONTINUA A LEGGERE.

  • Fronte perturbato in transito al centro-nord per domenica

    Le condizioni meteo all’interno della nostra Penisola torneranno a peggiorare per la giornata di domenica 19 settembre a causa di un ulteriore attacco perturbato di natura atlantica che verrà accompagnato peraltro da aria notevolmente più fresca, con il ritorno della neve su quote comunque oltre i 2.000 metri sulle Alpi nordoccidentali. Il maltempo riguarderà perlopiù i settori centro-settentrionali con fenomeni intensi e possibilmente a carattere di nubifragio sulle Alpi e Prealpi nordoccidentali e tra Toscana e Liguria, non mancando l’instabilità di interessare verosimilmente la Campania entro sera. Al sud persisterà caldo tipicamente estivo nel weekend con punte fino a +35°C, seppur accompagnate non sempre da cieli limpidi.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin dall'adolescenza, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 ora studente universitario. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia