Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 12 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – TEMPORALI e ACQUAZZONI anche violenti in arrivo nelle PROSSIME ORE, ecco le ZONE COLPITE

METEO - FLUSSO PERTURBATO ancora in AZIONE sull'ITALIA, TEMPORALI e ACQUAZZONI anche violenti in arrivo nelle PROSSIME ORE, ecco le ZONE COLPITE

METEO – TEMPORALI e ACQUAZZONI anche violenti in arrivo nelle PROSSIME ORE, ecco le ZONE COLPITE
Immagine di repertorio fonte ANSA.
1 di 3
  • Fase instabile sull’Italia, ma non per tutti

    Assistiamo anche oggi, in maniera meno diffusa, una giornata perturbata che interessa solo specifici settori del Paese. Piogge e temporali localizzati hanno infatti sferzato e continuano a farlo l’Emilia-Romagna, con i nuclei temporaleschi originati a ridosso dell’Appennino Tosco-Emiliano. Viene sostanzialmente confermata la fase di maltempo che da qualche giorno si è aperta sullo stivale a causa di un corridoio di aria instabile di natura atlantica che non interessa però la totali della Penisola, come vedremo nel prossimo paragrafo.

    Clima estivo al sud, nonostante i cieli spesso non limpidi

    La presenza di una perturbazione che agisce sui settori centro-settentrionali del Paese è responsabile di un richiamo di correnti molto calde di natura africana che, soprattutto nei passati giorni, ha portato localmente picchi di temperatura notevoli per il periodo e fino a +36/+37°C in particolar modo nel catanese. Il clima estivo ha comunque interessato generalmente le regioni meridionali dello stivale, seppur con cieli non sempre limpidissimi, anzi anche spesso nuvolosi.

    Previsto forte maltempo nelle prossime ore

    Non è dunque finita qui l’ondata di maltempo che da giorni interessa le regioni centro-settentrionali della nostra Penisola e che ha messo nel mirino soprattutto la Toscana, dove si sono segnalati i disagi e gli allagamenti più frequenti a causa proprio dei fenomeni intensi. Nelle prossime ore infatti, stando a quanto prospettano i principali centri di calcolo, sono attesi ancora acquazzoni e temporali anche violenti su determinate zone dello stivale, scopriamo quali.

    CONTINUA A LEGGERE.

  • Alto Piemonte e alta Lombardia a rischio forti temporali e nubifragi in serata

    Dunque l’attivazione di una circolazione depressionaria sulla nostra Penisola non lascerà molta tregua all’Italia stessa, che nelle prossime ore osserverà ancora la formazione e lo sviluppo di temporali anche violenti, in particolar modo su alto Piemonte e alta Lombardia. Localmente i fenomeni potranno assumere carattere di nubifragio. Non è escluso che rovesci e temporali, localmente anche in questo caso intensi, possano generarsi nelle zone di confine tra il Trentino Alto Adige e il Veneto. Relativamente più stabile e asciutto sul resto del Paese, con fenomeni in esaurimento in Emilia-Romagna.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin dall'adolescenza, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 ora studente universitario. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia