NanoPress

METEO AGOSTO 2018: clima non eccessivamente caldo con le temperature per lo più in linea con le medie

Pubblicato da Roberto Schiaroli

Segnala
  • Meteo Agosto 2018: anomalie positive di pressione e di temperatura ancora prevalenti sull’ Europa centro-settentrionale,  caldo nella media sul Mediterraneo e Italia.

    Temperature per lo più in media in Italia ad Agosto 2018 – fonte http://effis.jrc.ec.europa.eu

    METEO AGOSTO 2018: clima non eccessivamente caldo con le temperature per lo più in linea con le medie – 12 Luglio 2018 – Scorre la stagione estiva da poco iniziata e ci chiediamo come potrebbe evolvere la situazione meteo nelle prossime settimane e nel mese di Agosto 2018. Se analizziamo le ultimissime uscite dei principali modelli stagionali ( ECMWF, NASA, NCEP/NOAA, NMME e NCAR ) risulta molto probabile che anche il mese di Agosto 2018 il clima in Italia sarà caldo ma senza particolari eccessi a differenza di come siamo stati abituati in alcuni degli ultimi anni. Mentre sull’ Europa centro-settentrionale potremmo avere ancora delle anomalie positive di pressione, sul bacino del Mediterraneo e sull’ Italia non si prevedono le tipiche dominanze dell’ Anticiclone nord-Africano per più settimane consecutive ma solo alternate con masse di aria più fresca di matrice atlantica in grado di generare instabilità pomeridiana e temporali refrigeranti specie sui settori interni.  […]

  • Pertanto, anche nel mese di Agosto le condizioni meteo in Italia risulteranno gradevoli con temperature in media o di pochi decimi di grado superiori e brevi episodi perturbati, per lo più di natura convettiva, alternati a rimonte anticicloniche. Trattandosi pur sempre di un’evoluzione meteo sul lungo periodo vi invitiamo a seguire tutti prossimi aggiornamenti per i mesi di Luglio e Agosto 2018.

    […]


  • a cura di Roberto Schiaroli.

Iscriviti alla nostra newsletter

Roberto Schiaroli

nato a Foligno anno 1982. All' età di soli 10 anni ho scoperto la mia passione per la Meteorologia e dopo qualche anno mi ritrovai un lavoro totalmente autodidatta (analisi climatica di Foligno) pubblicato sulla rivista semestrale dell' Aereonautica Militare (anno 1998). Da qui decisi di intraprendere gli studi universitari una volta finito il liceo Scientifico e mi iscrissi all' università di Bologna, facoltà di Fisica dell' Atmosfera e Meteorologia. In seguito alla laurea conseguita ho intrapreso la carriera professionale di Meteorologo presso il Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Umbria come tirocinante, a seguire ho applicato la Meteorologia all' agricoltura tramite il Consorzio Tutela del Sagrantino di Montefalco, fino alla collaborazione attuale con il team di CentroMeteoItaliano.it in qualità di previsore, emissione di bollettini, video meteo, articolista.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter