Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 12 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

Coronavirus, via alla terza dose di vaccino: tutti i dettagli e chi dovrà farla

Aifa e Comitato Tecnico Scientifico danno l'ok al Governo: dal 20 settembre via alla terza dose di vaccino anti coronavirus, ecco chi dovrà farla

Coronavirus, via alla terza dose di vaccino: tutti i dettagli e chi dovrà farla
A girl receives a vaccine against Covid-19 during the junior Open day dedicated to children between 12 and 16 years at the center for vaccination established by the local health authority Asl Roma1, at the Casa della Salute Prati-Trionfale in Rome, Italy, 16 August 2021. ANSA/ETTORE FERRARI
1 di 2
  • Coronavirus, ok alla somministrazione della terza dose di vaccino in Italia: chi potrà riceverla e quando

    Via libera alla terza dose di vaccino anti coronavirus: Aifa e Comitato Tecnico Scientifico, come riportato da SkyTg24, hanno dato l’ok ufficiale alla somministrazione di sieri definiti “booster” per la popolazione italiana. Dalla riunione con i due enti, alla quale hanno preso parte anche il Ministro della Salute Roberto Speranza e il Commissario Straordinario all’Emergenza Paolo Figliuolo, è emerso che il 20 settembre partiranno le inoculazioni delle terze dosi a cominciare dai soggetti immunodepressi. Successivamente si penserà ai cittadini più deboli del Paese che però non soffrono di patologie particolari. IN SPERIMENTAZIONE UN VACCINO CHE INCLUDE COVID E INFLUENZA: I DETTAGLI

    Quali saranno i vaccini

    Memori delle polemiche e delle controindicazioni scaturite dai vaccini a vettore virale, dunque Vaxzevria (AstraZeneca) e Johnson&Johnson, il Governo ha deciso di utilizzare d’ora in poi soltanto quelli con tecnologia a mRna. Dunque Pfizer e Moderna. Durante la riunione, infatti, è stato stabilito che saranno messe in circolazione dosi extra (rispetto a quelle già previste per la vaccinazione di massa) al fine di consentire ai cittadini immunocompromessi di ricevere la terza dose e ottenere una copertura aggiuntiva dal Covid. Ulteriori dettagli saranno resi noti nei prossimi giorni. L’APPELLO DELL’AIFA: “NON UTILIZZATE QUESTO FARMACO PER CURARE IL COVID”

    Il bollettino di lunedì 13 settembre 2021

    Sono 2.800 i nuovi contagi di Covid-19 in Italia (ieri 4.664), a fronte di 120.045 tamponi giornalieri effettuati (ieri 267.358). La percentuale di positivi considerando il totale dei tamponi è al 2,3% (ieri 1,7%). Sono 36 le vittime registrate in un giorno. Le terapie intensive sono 563 (+4), con 35 nuovi ingressi nelle ultime 24 ore. È questo il quadro che emerge dal bollettino del Ministero della Salute del 13 settembre sulla situazione coronavirus in Italia.

    CONTINUA A LEGGERE

  • Le categorie che potranno ricevere la terza dose

    In molti, già prima del parere dell’Aifa, avevano ipotizzato una terza dose a settembre a persone con problemi al sistema immunitario (in seguito a trapianti o tumori), poi ad anziani (over 80 e ospiti delle Rsa) e infine al personale sanitario. Un primo annuncio in tal senso era arrivato dal Ministro alla Salute Roberto Speranza, poi ribadito dal commissario per l’Emergenza Francesco Figliuolo. Entro fine settembre, come riporta Repubblica.it, si partirà quindi con la terza dose.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Valerio Fioretti

Sono un fisico, meteo appassionato e meteorologo, scrivo da anni notizie sul web. Sono esperto di argomenti che riguardano sport, calcio, salute, attualità, alpinismo, montagna e terremoti.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia