NanoPress

Terremoto oggi Basilicata 13 marzo 2018: scossa M 2.2 in provincia di Potenza – Dati Ingv

  • Terremoto Basilicata oggi, martedì 13 marzo 2018: lieve scossa M 2.2 in provincia di Potenza.

    Terremoto oggi Basilicata 13 marzo 2018, scossa M 2.2 provincia di Potenza - Dati Ingv

    Terremoto oggi Basilicata 13 marzo 2018, scossa M 2.2 provincia di Potenza – Dati Ingv

    Terremoto oggi Basilicata 13 marzo 2018: scossa M 2.2 in provincia di Potenza – Dati Ingv

    L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha registrato due scosse di terremoto in Italia nella notte di oggi, martedì 13 marzo 2018. Alle ore 4:18 sisma M 2.0 a Capitignano, in provincia dell’Aquila. Ipocentro a 12 chilometri di profondità. Alle ore 4:42, scossa M 2.0 a Fornelli, in provincia di Isernia. Ipocentro ad 11 chilometri. Evento localizzato 61 km a nord di Caserta, 71 km a nord di Aversa.

    Stamattina altre tre scosse. Alle ore 6:23 di oggi, terremoto M 2.2 a San Chirico Nuovo, in provincia di Potenza. Ipocentro ad 11 chilometri di profondità. Evento localizzato 24 km ad est di Potenza, 43 km ad ovest di Matera, 45 km ad ovest di Altamura. Alle ore 6:34, debole sisma di magnitudo 2.0 ad Amatrice, in provincia di Rieti. Ipocentro a 13 chilometri di profondità. Alle ore 10:58, sisma M 2.0 ad Accumoli, in provincia di Rieti, con ipocentro a 13 km. Alle 13:59 scossa di M. 3.1 nelle Isole Eolie (ME) con ipocentro a 7 km. Alle ore 14:11 scossa di M.2.0 a Valle Castellana (TE) con ipocentro a 20 km. […]

  • Per quanto concerne la situazione sismica mondiale, non ci sono forti scosse di terremoto di magnitudo pari o superiore a 6.0 da segnalare oggi 13-3-2018. Nel corso delle prossime ore, aggiornamenti sulle scosse registrate in Italia.

    Previsioni meteo 13 marzo 2018 – Al Nord: Al mattino pioviggini su Emilia Romagna, Veneto e Friuli, irregolarmente nuvoloso altrove ma senza fenomeni. Al pomeriggio deboli precipitazioni sparse sulle zone orientali, asciutto altrove con ampie schiarite. In serata ultimi fenomeni tra Veneto, Emilia Romagna e Friuli, variabile sugli altri settori e tempo stabile. Neve sulle Alpi fino a 1400 metri. Temperature minime e massime stazionarie o in aumento. Venti deboli o moderati da Sud Ovest. Mari generalmente mossi o molto mossi.

    Al Centro: Al mattino tempo localmente instabile con pioggia o rovesci sulle zone interne, asciutto sugli altri settori. Al pomeriggio si rinnovano condizioni di instabilità con piogge e rovesci diffusi, ampie schiarite e più asciutto lungo le coste abruzzesi e su quelle del Lazio. In serata residue piogge tra Umbria, Marche e Abruzzo, variabilità asciutta sulle altre zone. Neve fino a 1500 metri. Temperature minime in calo e massime in lieve rialzo. Venti deboli o moderati Occidentali. Mari mossi o localmente molto mossi.

  • Al Sud e sulle Isole: Al mattino precipitazioni sparse sulle regioni Peninsulari tirreniche, maggiori schiarite e asciutto altrove. Al pomeriggio cieli irregolarmente nuvolosi ovunque e locali piogge o rovesci tranne in Sardegna. In serata fenomeni in generale esaurimento su tutte le regioni tranne su Calabria e Campania con residue piogge. Temperature minime in diminuzione e massime stabili. Venti deboli o moderati dai quadranti Occidentali. Mari da molto mossi ad agitati.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter