Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 12 Novembre
Scarica la nostra app

Vulcano si sveglia, attività vulcanica rilevata dall’INGV: allerta per i cittadini, ecco cosa sta succedendo e dove

Segnalata attività di Vulcano dall'INGV, allerta gialla e divieto di escrusioni e scalate: tutti i dettagli e cosa sta succedendo

Vulcano si sveglia, attività vulcanica rilevata dall’INGV: allerta per i cittadini, ecco cosa sta succedendo e dove
Foto PixaBay.com
1 di 2
  • Vulcano si sveglia, attività vulcanica rilevata dall’INGV: allerta gialla per i cittadini

    Vulcano si è svegliato. O meglio, starebbe per farlo. Il vulcano siculo, situato nelle Isole Eolie, si è reso protagonista di una serie di attività rilevate dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e che hanno indetto gli elicotteri della Protezione Civile ad alzarsi in volo per monitorare la zona. Le variazioni significative di diversi parametri del monitoraggio vulcanico hanno indotto le autorità a diramare l’allerta gialla nella zona vulcanica e dunque, di conseguenza, alla sospensione fino a data da destinarsi delle escursioni e delle scalate sulla cima del cratere.

    Il comunicato INGV

    Non c’è nulla di preoccupante – ha annunciato Stefano Branca, direttore dell’INGV – occorre solo fare più attenzione ed evitare di andare nelle zone, quelle del cratere, dove c’è un’esposizione maggiore al gas. Quello che sta accadendo è un fenomeno che si è già verificato diverse volte nei decenni passati. Cosa potrebbe accadere nei prossimi giorni? Nulla di significativo rispetto a quello che abbiamo osservato nei giorni scorsi, non ci sono differenze sostanziali e non ce ne saranno per un po’ di tempo perchè si tratta di fenomeni molto lenti”. Stando agli esperti, dunque, gli abitanti di Lipari e tutti coloro che vivono nei pressi di Vulcano non corrono pericoli. ALTRO VULCANO SI RISVEGLIA DOPO OLTRE 100 ANNI, TUTTI I DETTAGLI

    Vulcano: info e come si raggiunge a piedi

    Vulcano è uno stratovulcano complesso del Mar Mediterraneo. Si trova sull’isola omonima, nell’arcipelago delle Eolie. La parola vulcano, usata per le montagne geologicamente attive, deriva dal nome di questa montagna e dell’isola, le quali a loro volta devono il loro nome al dio romano del fuoco, Vulcano, il quale risiedeva, secondo la mitologia classica, sull’isola. L’ascensione al vulcano si fa a piedi a partire da Porto Levante. L’ascesa verso il Gran Cratere, per persone in condizioni fisiche normali, non richiede né un enorme sforzo né l’accompagnamento di una guida (le persone anziane e persone sensibili ai gas di zolfo possono lamentare grosse difficoltà). Ovviamente è sconsigliabile avvicinarsi troppo alle fumarole. Prima della ridiscesa verso Porto Levante, l’escursione può essere completata da un giro intorno al cratere. SCOSSA M 2.8 AL NORD ITALIA, ECCO DOVE

    CONTINUA A LEGGERE

  • Restate aggiornati sempre sulla nostra pagina

    Come sempre per tutti gli altri dettagli potete seguirci all’interno della nostra pagina ‘’Terremoti in Italia e nel Mondo’, dove è possibile consultare costantemente in diretta l’andamento della sismicità sia nel territorio italiano ma anche in quello mondiale.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Nunzio Corrasco

Laureato in Scienze Politiche e giornalista pubblicista, fin dai primi anni di liceo ho sempre coltivato la passione per la scrittura. Mi sono sempre occupato di scrivere notizie relative a tutto ciò che riguarda l'attualità. Esperto nel settore relativo alla salute e in quello scientifico-tecnologico, appassionato di cronaca meteo, geofisica e terremoti.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia