Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 12 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

Devastante tornado sta distruggendo tutto: ci sono centinaia di feriti. VIDEO e DIRETTA di quanto sta accadendo negli Stati Uniti

In queste ore dei violenti tornado si stanno abbattendo su diversi Stati degli USA. Ci sono almeno 130 feriti ed una vittima accertata

Devastante tornado sta distruggendo tutto: ci sono centinaia di feriti. VIDEO e DIRETTA di quanto sta accadendo negli Stati Uniti. Immagine di repertorio, fonte foto: commons.wikimedia.org
1 di 4
  • Stati Uniti devastati da diversi tornado

    In questi giorni gli Stati Uniti continuano ad essere devastati da violentissimi tornado. Secondo quanto riportato da “Ansa.it”, in questo momento il primo bilancio è di un morto e di almeno 130 feriti in seguito ai violenti tornado che si sono abbattuti sull’Indiana e sull’Ohio. Inoltre, almeno 12 persone sono rimaste ferite anche nello Stato del Kansas, sempre a causa dei tornado che con la loro forza distruttiva hanno abbattuto alberi e pali della luce, danneggiando anche moltissime abitazioni.

    Tra le città maggiormente colpite c’è Lawrence, in Kansas

    In questi giorni, dunque, i tornado stanno devastando diverse zone degli Stati Uniti e – secondo quanto riportato da “Ansa.it” – la cittadina più colpita in assoluto, con enormi danni, risulta essere Lawrence, che si trova a 65 chilometri a ovest di Kansas City (Missouri). Proprio in questa cittadina si concentra la gran parte dei feriti registrati in Kansas. Danni importanti sono stati segnalati anche a Liwood, Bonner Springs e Pleasant Grove, tutte in Kansas.

    Cos’è un tornado?

    Nelle pagine successive potrete vedere un video che mostra la situazione che si sta vivendo in queste ore in diverse Stati degli USA a causa dei tornado. A tal proposito, cerchiamo di capire cosa si intende quando si parla di tornado. Secondo quanto si legge su “Focus.it”, un violento tornado è capace di distruggere edifici costituiti da più piani, oltre a sradicare dal terreno gli alberi e, nei casi più estremi, far volare le macchine. Va evidenziato, inoltre, come al centro dell’epicentro di un tornado il vento possa arrivare a raggiungere anche i 600 chilometri all’ora. Per quanto riguarda l’ampiezza del vortice, può arrivare ad essere di 300 metri.

  • Come si sviluppa un tornado?

    Affinché un tornado si vada a formare è necessario che si vadano a determinare alcune condizioni piuttosto specifiche. A tal proposito, stando a quanto riportato da “Focus.it”, una di queste risulta essere la presenza di una forte umidità, oltre all’instabilità dell’aria. Quando vi è un temporale, infatti, la pressione dell’atmosfera si abbassa e tutto ciò accade nel giro di pochi minuti. Nel momento in cui si generano le condizioni alle quali abbiamo fatto riferimento, l’aria viene “risucchiata” verso il centro della perturbazione e, grazie alla forza di Cariolis, ruota verso destra, trasformandosi in un vortice che può provocare anche ingenti danni. Di seguito potrete vedere il video dei tornado che si stanno abbattendo in questi giorni sugli Stati Uniti.

  • Tornado negli Stati Uniti: il video

    In queste ore violenti tornado si stanno abbattendo su diverse zone degli Stati Uniti. A tal proposito, in questo video – ripreso dall’account Youtube “Welt” – potrete rendervi conto della situazione che si sta vivendo in Ohio, uno degli Stati maggiormente colpiti dai tornado.

  • METEO GIUGNO 2019: tendenza per il primo mese dell’estate

    >

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Nunzio Corrasco

Laureato in Scienze Politiche e giornalista pubblicista, fin dai primi anni di liceo ho sempre coltivato la passione per la scrittura. Ho iniziato a svolgere questa attività dal 2011 ed ho avuto la possibilità di collaborare con diversi siti. Mi sono sempre occupato di scrivere notizie relative a tutto ciò che riguarda l'attualità. Esperto nel settore relativo alla salute e in quello scientifico-tecnologico, appassionato di cronaca meteo, geofisica e terremoti. Il mio motto è: “Solo chi è abbastanza folle da credere di poter cambiare il mondo, lo cambia davvero”.

SEGUICI SU: