Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 12 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – GOCCIA FREDDA sull’ITALIA, ancora MALTEMPO ma soprattutto torna la NEVE! Ecco dove e quando

METEO - AFFLUSSO di correnti più FRESCHE dai quadranti nordorientali, ancora MALTEMPO sull'ITALIA, ma soprattutto torna la NEVE sull'Appennino, ecco tutti i dettagli

METEO – GOCCIA FREDDA sull’ITALIA, ancora MALTEMPO ma soprattutto torna la NEVE! Ecco dove e quando
Neve, immagine di repertorio fonte ANSA.
1 di 3
  • Perturbazione in atto sull’Italia grazie all’avvicinamento di una nuova goccia fredda

    Non è bastato quanto accaduto in settimana, quando un affondo perturbato poi isolatosi a goccia fredda ha interessato interamente la nostra Penisola con piogge e temporali e fenomeni estremi soprattutto nella sua prima parte, soprattutto in Liguria. L’elevazione dell’Anticiclone azzorriano verso le Isole Britanniche, dove porta i suoi massimi di pressione di circa 1030hPa, fanno sì che una nuova goccia fredda si appresti a raggiungere il Mediterraneo centrale dal settore balcanico, con rinnovato maltempo.

    Rovesci e temporali isolati o sparsi al centro-sud, meglio al nord

    L’afflusso di correnti più instabili in arrivo dai quadranti nordorientali ha determinato un quadro meteorologico perturbato sulla nostra Penisola, innescando un minimo depressionario nel tratto di mare compreso tra la Sardegna e la Sicilia. E’ principalmente su quest’ultima che l’instabilità si concentra, con qualche rovescio anche in Calabria e nel basso Lazio. Nelle prossime ore le condizioni meteo potrebbero ulteriormente peggiorare con rovesci più estesi (scopri dove). Risulta e rimarrà invece relativamente più stabile e asciutto al nord.

    Il maltempo colpirà l’Italia anche per domani

    Gli effetti portati sul suolo nazionale dalla suddetta goccia fredda non si esauriranno con questa sera sulla nostra Penisola, anzi. Nella giornata di domani domenica 10 ottobre il maltempo sarà accompagnato da afflusso di aria via via più fresca, con temperature (e conseguentemente quota neve) in calo. Se l’instabilità abbraccerà principalmente il sud peninsulare, qualche isolato rovescio o temporale potrebbe verificarsi anche sulla Sicilia, mentre la neve potrebbe invece interessare un’altra regione, come vedremo nel prossimo paragrafo.

    CONTINUA A LEGGERE.

  • Neve sull’Appennino abruzzese domani e non solo

    Precipitazioni tuttavia riguarderanno almeno fino alle prime ore della mattina alcuni settori centrali quali il medio-basso Lazio e l’Abruzzo, dove i rovesci potrebbero invece esaurirsi verso ora di pranzo. L’Abruzzo tuttavia assisterà al mattino anche al ritorno della neve sul proprio Appennino, a partire dai 1.700/1.900 metri di quota, con le nevicate che potrebbero addirittura fare più di una comparsa: infatti, già nella giornata di lunedì 11 ottobre mattina l’evento potrebbe ripetersi a quote anche leggermente più basse e fin sui 1.600/1.700 metri.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin dall'adolescenza, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 ora studente universitario. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia