Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 1 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Prossima settimana arriva l’INVERNO con TEMPERATURE in picchiata e NEVE fino a bassa quota. TENDENZA

Meteo - Discesa artica porta il primo peggioramento invernale tra weekend ed inizio prossima settimana, con temperature in diminuzione e neve fino a quote basse

METEO – Prossima settimana arriva l’INVERNO con TEMPERATURE in picchiata e NEVE fino a bassa quota. TENDENZA
Neve a bassa quota all'inizio della prossima settimana

Tempo stabile in Italia ma con peggioramento in arrivo

Salve e ben ritrovati cari amici del Centro Meteo Italiano. Attuale situazione sinottica che mostra una circolazione depressionaria tra Penisola Iberica e Mediterraneo occidentale in lento movimento verso est. Giornata odierna piuttosto stabile sulla Penisola Italiana, dove troviamo anche ampi spazi di sereno al Nord e regioni tirreniche. Leggerà instabilità al Sud e sulle Isole Maggiori, dove troveremo anche delle piogge. Ma dalla serata le condizioni meteo tenderanno a peggiorare per l’avvicinamento della depressione iberica, con piogge in arrivo a partire dai settori occidentali dell’Italia.

Tra domani e venerdì forte maltempo in Italia, con piogge diffuse e temporali sparsi

A partire dalla giornata di domani la circolazione depressionaria inizierà ad interessare il Mediterraneo centro-occidentale, portando un forte peggioramento delle condizioni meteo sulla Penisola Italiana. Maltempo che colpirà ad iniziare dalle regioni del Centro-Nord, con piogge intense e diffuse, anche a carattere di rovescio e temporale, specie al Nord-Ovest e regioni tirreniche. In Piemonte, a causa di un cuscinetto di aria fredda, potremmo avere nevicate fino a quote collinari o anche più basse, specie sui settori meridionali della regione. Nella seconda parte della giornata il maltempo interesserà anche il Sud, con rischio nubifragi tra Sicilia e regioni ioniche. Tempo instabile anche nella giornata di venerdì, con piogge sparse su tutta l’Italia e temperature in diminuzione. Con il calo termico torna a scendere anche la quota neve, portandosi fino a quote medie sull’Appennino centro-settentrionale.

Attacco artico nel weekend con neve fino a bassa quota

Gli ultimi aggiornamenti dei principali modelli matematici continua a confermare per la parte finale della settimana un anticiclone di blocco ancora presente in Atlantico, il quale bloccando le correnti occidentali permetterà la discesa di un lobo del vortice polare sul continente europeo, con aria fredda che potrebbe spingersi fino al Mediterraneo. Questo comporterebbe il primo peggioramento di stampo invernale in Italia. Il weekend si appresta quindi ad essere caratterizzato da maltempo accompagnato da un deciso calo termico, con neve sulle Alpi fino a quote basse e possibile anche sotto i 1000 metri anche in Appennino. Vediamo di seguito la tendenza meteo per la prossima settimana.

CONTINUA A LEGGERE​

Inizio settimana dal clima invernale

Aria artica che nell’inizio della prossima settimana farà un maggiore ingresso sulla Penisola Italiana portando un clima puramente invernale. Tra le giornate di lunedì e martedì avremo maltempo soprattutto al Sud e su parte del Centro, con la neve che potrà scendere fino a quote basse anche su queste regioni e in maniera abbondante in montagna. Fenomeni che tenderanno poi ad esaurirsi nel corso della giornata di martedì procedendo verso sud. Non è escluso un nuovo affondo freddo nella seconda parte della settimana, ma di cui parleremo nei prossimi aggiornamenti meteo, dove troverete anche maggiori dettagli di questa prima ondata di maltempo invernale.

Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Cristiano Caparbi

Appassionato di meteorologia fin da piccolo, ho deciso di continuare la mia passione con gli studi. Laureato in Fisica presso l’Università degli studi di Roma La Sapienza, ho continuato con il corso di laurea magistrale in Fisica dell’Atmosfera e Meteorologia presso l’Università degli studi di Roma Tor Vergata. Lavoro presso il Centro Meteo Italiano S.r.l come meteorologo, occupandomi di previsioni meteo e redazione di articoli meteorologici.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia