Giovedì 18 Luglio
Scarica la nostra app
Segnala

Violentissima tempesta di sabbia e piogge intense stanno determinando gravissimi disagi alla popolazione: ci sono decine di morti e feriti in India

Tempesta di vento e sabbia fa crollare un tendone. Ci sono morti e feriti in India

Piogge intense e forti raffiche di vento in India. Numerosi disagi. Fonte:ilcambiamento.it
  • Tempeste di sabbia, cosa sono

    Una tempesta di sabbia è un fenomeno naturale molto pericoloso e che può avere conseguenze anche drammatiche. Ha origine quando una grande massa di aria fredda e instabile si muove rapidamente su un terreno arido, con forti raffiche di vento che tendono ad alzare sabbia da superfici asciutte trasportandola ad elevata velocità a moltissimi km di distanza.

    Maltempo e tempesta di sabbia in India

    Nelle ultime settimane l‘India è stata più volte al centro dei nostri articoli, principalmente per il caldo record, con punte prossime ai 50 gradi e per le numerose tempesta di sabbia. Proprio nelle ultime ore, dopo il caldo atroce, una pesante ondata di maltempo, unita a venti molto forti, ha determinato un gravissimo incidente in India, con morti e feriti.

    Situazione critica nel Rajasthan

    Il maltempo ha colpito duramente soprattutto lo stato del Rajastan, nella parte settentrionale del Paese al confine con il Pakistan. Almeno 14 persone sono state uccise e più di 50 feriti quando forti piogge e forti venti hanno provocato il crollo di una grande tenda nello stato indiano del Rajasthan. Disagi si sono avuti comunque in diverse zone dello Stato a causa dei fortissimi venti che hanno toccato i 100 km/h.

  • Crollo di un tendone che determina molte vittime

    L’incidente in questione, che ha causato numerose vittime e feriti, è avvenuto nella giornata di ieri ma ancora in questi minuti le condizioni sono difficili in zona e la pioggia continua a cadere. Circa 300 persone si erano radunate all’interno della tenda per un evento religioso, secondo quanto riportato dal quotidiano Hindustan Times. Il ministro per la gestione delle calamità e il ministro di soccorso Bhanwar Lal Meghwal si sono chiesti perché gli organizzatori non avessero spento l’alimentazione in considerazione del tempo piovoso (Fonte:bbc.com).

  • Numerose le testimonianze

    Una tragedia che molto probabilmente poteva essere evitate, poichè non è accettabile che pioggia e forte vento provochino tutti questi morti a causa del crollo di un tendone. Numerose sono state le testimonianze sui social del momento della tragedia che ha colpito questa zona dell’India ma nel corso dei prossimi giorni si cercherà di fare chiarezza su quanto è successo.

  • Previsioni meteo per i prossimi giorni in Italia

    Accantonando la situazione meteo e purtroppo questo incidente che ha colpito l’India e passando invece a quella italiana, la situazione è adesso ben differente. Questa settimana potrebbe risultare una delle più calde della stagione in corso, poiché si raggiungeranno picchi termici prossimi ai 40 gradi, soprattutto al settentrione e lungo il Tirreno. Seguite come sempre tutti i prossimi aggiornamenti sul nostro sito meteo e sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU: