Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Domenica 14 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

Coronavirus, Speranza annuncia: “Terza dose del vaccino anche agli under 60…”

Il Ministro della Salute Roberto Speranza fa una previsione sulla terza dose di vaccino e su come sarà il prossimo Natale in Italia

Coronavirus, Speranza annuncia: “Terza dose del vaccino anche agli under 60…”
Il ministro della Salute, Roberto Speranza, durante una conferenza stampa sulla prosecuzione della campagna vaccinale anti Covid-19, Roma, 5 novembre 2021. ANSA/ US PALAZZO CHIGI/ FILIPPO ATTILI +++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++
1 di 2
  • Il Ministro della Salute Roberto Speranza fa un annuncio importante che riguarda la terza dose di vaccino anti coronavirus per gli under 60

    Il coronavirus è tutt’altro che sparito dal nostro Paese e da qualche giorno si registrano tra i 4000 e i 7000 nuovi positivi giornalieri, dati sicuramente migliori rispetto al resto d’Europa (e del mondo se si guarda a Stati Uniti, Russia e Sud America) ma che comunque non devono far abbassare la guardia alla popolazione. Soprattutto perché nelle ultime due settimane la curva epidemiologica è tornata ad alzarsi, seppur lievemente. Il Governo dunque, dopo aver “sguinzagliato” il Green Pass, si sta concentrando sulle terze dosi di vaccino per garantire ai cittadini un’ulteriore protezione dal Covid. A questo proposito un annuncio importante è stato fatto dal Ministro della Salute Roberto Speranza tramite Il Corriere della Sera.

    L’annuncio di Speranza sulle terze dosi di vaccino

    Il Ministro, dopo aver dichiarato che è assolutamente opportuno allargare la terza dose di vaccino a più persone possibili, ha annunciato che “somministrare il booster sopra i 40 o 50 anni a breve sarebbe un passo importante, agli under 30 ci si arriverà nel 2022. D’altronde la protezione data dai vaccini è evidente. Guardiamo ad esempio la Romania che con meno di 20 milioni di abitanti e solo il 30% di vaccinati fa 600 morti al giorno”. L’obiettivo quindi è accelerare sulla somministrazione della terza dose in modo da evitare nuove emergenze sanitarie in inverno, già comunque fortemente limitate dalla campagna di vaccinazione di massa.

    Che Natale sarà secondo Speranza?

    Speranza fa poi un paragone tra il prossimo Natale e quello dello scorso anno, senz’altro indimenticabile date le restrizioni che hanno impedito alla popolazione di viverlo in serenità con familiari e persone care. “Sarà un Natale come gli altri prima del Covid – ha detto il Ministro – se i reparti ospedalieri terranno. In quel caso non scatteranno misure. Se invece i ricoveri saliranno scatteranno le misure nei territori, in base al sistema dei colori”.

    CONTINUA A LEGGERE

  • Sono 6.764 i nuovi contagi di Covid-19 in Italia (ieri 6.764), a fronte di 491.962 tamponi giornalieri effettuati (ieri 543.414). La percentuale di positivi considerando il totale dei tamponi è all’1,4% (ieri era all’1,2%). Sono 31 le vittime registrate in un giorno, con un ricalcolo della Regione Sicilia. Le terapie intensive sono 392 (-3), con 23 nuovi ingressi nelle ultime 24 ore. È questo il quadro che emerge dal bollettino del Ministero della Salute del 6 novembre sulla situazione coronavirus in Italia.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Nunzio Corrasco

Laureato in Scienze Politiche e giornalista pubblicista, fin dai primi anni di liceo ho sempre coltivato la passione per la scrittura. Mi sono sempre occupato di scrivere notizie relative a tutto ciò che riguarda l'attualità. Esperto nel settore relativo alla salute e in quello scientifico-tecnologico, appassionato di cronaca meteo, geofisica e terremoti.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia